Premio “Miglior documentario italiano dell’anno” – NORMAL di Adele Tulli Italia, 2019, 75’ La bambina che si fa praticare con curiosità e remissione il foro nell’orecchio ha uno sguardo in macchina che ha la potenza interrogativa e la strepitosa innocenza di un cucciolo incantevole e di un alieno caduto sulla terra. È questo lo sguardo con il quale il film si avventura tra Luna Park e corsi matrimoniali, set di foto nuziali (il momento più divertente) e folle di teenager ragazzine che adorano commosse e gementi uno youtuber come se fosse il figlio di un faraone. Selezionato a Berlino, dotato di un passo leggero e smagliante, dimostra senza pre–giudizio la sorprendente convenzionalità delle identità di genere. Su questo pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com