image.png

OLIVER STONE IN ITALIA

il 2, 3 e 4 dicembre

per presentare il suo film documentario su cambiamenti climatici e nucleare

Il 2 dicembre al Torino Film Festival,

il 3 a Bologna, il 4 a Roma,

Un tour e tre anteprime italiane

per l’iconico regista, sceneggiatore, produttore

Bologna, 9 Novembre 2023.Un tour in tre tappe per Oliver Stone che sarà in Italia a dicembre per presentare il suo film documentario Nuclear Now dopo il debutto mondiale nel 2022 alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. L’iconico regista, sceneggiatore, produttore, vincitore di 3 premi Oscar® e 5 Golden Globe, parteciperà a tre anteprime del suo documentario sabato 2 dicembre al Torino Film Festivaldomenica 3 a Bologna e lunedì 4 dicembre a Roma. L’evento a Torino, dove Oliver Stone sarà protagonista di una Masterclass, nasce dalla collaborazione fra Film Commission Torino Piemonteil Torino Film Festival del Museo Nazionale del Cinema, newcleo e I Wonder Pictures.

Con un accesso senza precedenti all’industria nucleare in Francia, Russia e Stati Uniti, in Nuclear Now Oliver Stone esplora la possibilità per la comunità globale di superare sfide come il cambiamento climatico che, secondo gli esperti che il regista ha interpellato, potrebbe essere la chiave per garantire la sopravvivenza del pianeta di fronte all’emergenza del climate change. Un documentario che, come tutte le opere del regista ormai cult, ha già lasciato il segno ed è stato definito da Variety “intenso, coinvolgente, un must-see”, “il film più istruttivo mai realizzato” secondo il parere di James Hansen, Climate Science, Awareness and Solutions della Columbia University. E il regista Werner Herzog ha commentato: “Un film, forte, chiaro e coraggioso. Lo ammiro per aver sfidato tutte le tendenze”.

“Il cambiamento climatico ci ha costretto brutalmente a ripensare i modi in cui produciamo energia come comunità globale – sottolinea Stone. “Dal mio punto di vista, questa è la più grande storia del nostro tempo: raccontare la parabola dell’umanità dalla povertà alla prosperità e la sua capacità di padroneggiare la scienza per rispondere alle moderne esigenze di avere a disposizione sempre più energia.”

Stone ha scritto il film con il professor Joshua S. Goldstein, a partire dal libro di quest’ultimo, A Bright Future. Le musiche del film sono di Vangelis.

Nuclear Now è prodotto da Abramorama e Everest Communications Limited in associazione con Participant, New Element Media e Ixtlan – i produttori sono Fernando Sulichin, storico collaboratore di Oliver Stone, Maximilien Arvelaiz e Rob Wilson, produttori esecutivi Jeff Skoll, Zachary Bogue, Agata Woloszczuk, Roksana Ciurysek-Gedir, Philippe Delmas, Lawrence M. KopeikinEric Hamburg.

Fra i realizzatori spicca un’eccellenza italiana nel mondo: lo scienziato Stefano Buono è produttore esecutivo mentre Elisabeth Rizzotti è co-produttore esecutivo – sono rispettivamente CEO e COO di newcleo, azienda impegnata nello sviluppo dei reattori di Quarta Generazione.

Nuclear Now è distribuito in Italia da I Wonder Pictures e arriverà presto su La7.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d