I’M NOT A BLONDE

fuori il 18 febbraio per INRI/Metatron

Talk of Love

 primo singolo che anticipa il nuovo EP
THIS IS LIGHT

Ascolta Talk of Love:
https://ImNotABlonde.lnk.to/TalkofLove

Guarda il lyric video:
https://youtu.be/w28ztRrMJiw

***

Prossime date live:

26 febbraio BOLOGNA Circolo Dev
11 marzo GENOVA Giardini Luzzati

(cover_Talk of Love)

(I’m Not a Blonde_foto di Alessia Cuoghi)

“But how can I resist / To this gentle breeze / This is a talk of love.”

Un’aquila pronta a spiccare il volo, a lasciarsi guidare dalla brezza primaverile per scoprire il mondo e soprattutto sé stessa.

Esce il 18 febbraio Talk of Love, il nuovo singolo del duo electro-pop I’m not a Blonde per INRI/Metatron. A due mesi di distanza dall’ultima release, Talk of Love è il singolo che anticipa il nuovo EP This is Light in uscita l’8 aprile, secondo capitolo che segue Welcome Shadows.

Insieme, i due EP costituiscono l’album Welcome Shadows, This is Light, il quarto nella discografia della formazione composta dalla milanese Camilla Benedini e l’italoamericana Chiara Castello. Un raffinato progetto articolato sul dualismo fra ombra e luce, distopia e utopia, senso della fine e urgenza di rinascita, in cui Talk of Love rappresenta proprio il punto di passaggio, come in un rito iniziatico: è il momento di abbandonare le ombre e lasciarsi travolgere da una visione più luminosa e carica di speranza in un mondo nuovo.

Fra arpeggiatori, synth, chitarre melodiche e cassa in quattro, Talk of Love è il risveglio della natura alla fine dell’inverno, il lasciarsi alle spalle le proprie paure per imparare a credere in sé stessi e negli altri, la gioia di uno sguardo nuovo, più ampio e capace di accogliere tutta la bellezza e la potenza di questo pianeta. Il brano è così l’altra faccia della medaglia della traccia oscura, distopica e cibernetica Winter is not coming che in Welcome Shadows denunciava, in sintonia con il movimento Fridays for Future, la distruttività dell’azione umana sull’ambiente. Adesso, invece, è il momento di delineare un futuro diverso.

Questo senso di rinascita e rigenerazione si traduce in un lyric video che trova nell’elemento acquatico il proprio baricentro. L’acqua, le bolle, il movimento e le linee del corpo che progressivamente si abbandonano all’immersione, concorrono a una danza sospesa tra sogno e realtà, sopra e sotto, riflessi e galleggiamenti.

Intanto, le I’m Not a Blonde si esibiranno live il 26 febbraio al Circolo Dev di Bologna e l’11 marzo ai Giardini Luzzati di Genova.

BIO

I’m Not a Blonde è un duo italo-americano di base a Milano composto da Chiara Castello e Camilla Matley. Il loro elegante electro-pop – fatto di ritmi e synth anni ’80 e chitarre e melodie dal sapore punk/rock anni ’90 – si muove in perfetto equilibrio fra gli aspetti delle due personalità: ironia e follia, divertimento e serietà, minimalismo e art-pop, digitale e analogico. Tutto avvolto da un velo di malinconia di derivazione new wave che dona alla loro musica una precisa identità e uno stile inconfondibile.

Esordiscono nel 2016 con l’album Introducing I’m Not a Blonde e dallo stesso anno entrano stabilmente nel roster di INRI. Il 2018 è l’anno del secondo LP dal titolo The Blonde Album, cui segue nel 2019 la pubblicazione del terzo disco Under the Rug, presentato al Reeperbahn Festival in Germania. Particolarmente apprezzate dalla stampa e dal pubblico dell’Europa centro-nord, sul piano internazionale collaborano con la label Backseat e con il booking All Rooms di Berlino.

Prima che la pandemia bloccasse il mondo, sono state protagoniste in diversi festival italiani e internazionali, condividendo il palco con artisti del calibro di Duran DuranModeratSoulwaxPeachesGhostpoetHurts e molti altri. Dal vivo, le loro architetture sonore fatte di sovrapposizioni di loop di voci, chitarre, synth e beat elettronici riempiono lo spazio del palco con la forza e l’impatto di una full band. Il loro stile ha sedotto artisti di fama mondiale che hanno scelto I’m Not a Blonde per l’apertura dei live in Italia: i Franz Ferdinand nel 2018 all’Unipol Arena di Bologna, The Killers a Rock in Roma (2018), i Wolf Alice per la loro data unica in Italia del 2018 e Miki Shinoda dei Linkin’ Park nel 2019 a Milano e Padova.

Orfane della dimensione live a causa del lockdown, pubblicano nel 2020 l’EP Songs from Home.

Nel 2021 vincono la call indetta da Italia Music Export, a supporto della loro attività promozionale all’estero.
Anticipato dai singoli Circles e 1984, il 10 dicembre 2021 è uscito l’EP Welcome Shadows, primo capitolo di un progetto articolato in due tappe. Nel 2022 uscirà il secondo capitolo This is Lightdi cui il singolo Talk of Love, fuori il 18 febbraio 2022 è il primo assaggio.

Credits

Scritto e prodotto da Camilla Benedini e Chiara Castello
Mixato da Mario Conte
Masterizzato da Giovanni Versari
Artwork di Gergely Agoston
Photo credits: Alessia Cuoghi

Testo

What if I never found out
What if I never knew
What if I had waited for
Some one to show me first

I could stay in my nest
Right here where I can rest
But how can I resist
To this gentle breeze

This is a talk of love
This is a talk of love
This is a talk of love
Spreading around the world

Everything looks so perfect
Everything looks so bright
Everything looks so perfect
Everything looks so right

From up here

This is a talk of love
This is a talk of love
This is a talk of love
Spreading around the world

This is a talk of love
This is a talk of love
This is a talk of love
Soaring from above

Contatti

Label: cristiana@metatrongroup.com (INRI)
Management: ale@idistratti.org

https://www.imnotablonde.com/
https://www.facebook.com/Imnotablondeband/
https://www.instagram.com/imnotablonde/

https://www.italiamusiclab.com/
https://www.instagram.com/italiamusiclab/
https://www.instagram.com/italiamusicexport/

Ufficio stampa GDG press
www.gdgpress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com