Il termine NUOVI TRAGICI è dichiaratamente ironico. Si tratta di una serie di monologhi sotto forma di casi clinici singolari. Individui disperati che cercano conforto, confessando in pubblico le loro piccole e grandi manie. Si rende di mira la follia e i suoi derivati, con occhio attento e indagatore, senza perdere di vista l’involontaria comincità che ogni avventura comporta. Non necessariamente i soggetti presi di mira sono fuori di testa, la maggior parte di loro ha vissuto un’esperienza talmente inquietante da aver modificato la propria vita in maniera definitiva. In questi racconti “ai confini della realtà” c’è comunque una costante che li accomuna ed è il taglio ironico e grottesco di cui sono intrisi. Storie assolutamente improbabili ma non per questo inverosimili. L’inflazione esasperante della comicità che si è avuta in questi anni, che non hanno niente di comico, ci ha portato a varare questo esperimento in cui ci fosse una sana offerta di “Tragedia”, una “Tragedia” nella quale ci sia finalmente l’opportunità di ridere sul serio.

https://www.teatromarconi.it/spettacoli/501/stagione/festival-dei-nuovi-tragici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com