SVICOLANDO 

Suoni, Sapori e Suggestioni a Priverno Città d’Arte

29-30-31 LUGLIO 2022| VII edizione

Centro storico di Priverno (LT)

Manca poco per la settima edizione di “Svicolando, Suoni, Sapori e Suggestioni a Priverno Città d’Arte” che, nelle giornate 29-30-31 luglio, vedrà i principali luoghi della città di Priverno, vicoli, piazze, palazzi e cantine mutare in grandi palcoscenici a cielo aperto, in un’interazione tra persone, storie e luoghi, per continuare fuori le mura, nell’antica Privernum, il 19 e 20 agosto.

La manifestazione, finanziata da Regione Lazio, è organizzata dal Comune di Priverno, il cui progetto è risultato tra i vincitori del bando regionale per le iniziative culturali, sociali e turistiche nel territorio regionale. L’evento, patrocinato dalla Provincia di Latina e dalla XIII Comunità Montana è realizzato con la collaborazione di ATCL, Circuito multidisciplinare sostenuto da MIC – Ministero della Cultura e Regione Lazio, nell’ambito del più ampio progetto integrato delle Invasioni Creative.

Svicolando – Suoni, Sapori e Suggestioni a Priverno Città d’Arte, nato dall’idea dell’Amministrazione Comunale di rigenerare il rapporto tra i cittadini e il centro storico, è un festival poliedrico che, intrecciando storia, luoghi e persone, genera straordinarie occasioni culturali, educative e sociali per i numerosissimi visitatori, ma anche per l’intera comunità locale, che di volta in volta, assume il ruolo di regista, attore o spettatore. 

Svicolando è un importante strumento di valorizzazione e promozione di una città d’Arte quale è Priverno che, fin dalla sua prima edizione, ma mai come in questa fase post pandemia, vede l’entusiasmo da parte dei cittadini, degli abitanti dei vicoli del centro storico, e delle tante associazioni, spinti da quella sana voglia di fare, creare, unirsi, a dimostrazione di quanto sia forte, oggi più che mai, il desiderio di recuperare presenze e legami sociali. Vicoli in festa dunque, tra allestimenti originali e progetti a tema realizzati dai residenti, con la direzione artistica delle associazioni del territorio.

Ricco di artisti ed iniziative di vario genere, il programma delle prime tre giornate della manifestazione si articola in un suggestivo “viaggio” per i cittadini ed i turisti all’interno delle espressioni della cultura spirituale, artistica, musicale, popolare ed enogastronomica della città.

Dalle ore 19,00 nel centro storico di Priverno si potrà degustare un aperitivo con dj set e vista sui Monti Lepini, visitare i Musei Archeologici, le Chiese medievali e i Palazzi nobiliari, il borgo di Fossanova e il Parco Archeologico. Fra mercatini dell’artigianato, mostre di pittura e fotografia, stand enogastronomici e degustazioni, i bambini e le loro famiglie potranno girovagare sul trenino itinerante e rallegrarsi con l’intrattenimento per bambini e tout-public; e ancora, dalle ore 20,00 passeggiate parlate, corsa podistica,  vicoli in festa, tra allestimenti originali e progetti a tema realizzati dai residenti, con la direzione artistica delle associazioni del territorio; spettacoli teatrali nelle corti, spettacoli musicali nelle piazze, dal rock al jazz al blues ai cori nelle Chiese fino a confluire in Piazza Giovanni XXIII, alle ore 23,00 per i tre grandi concerti finali.

La prima serata, quella del 29 luglio, vedrà protagonista il funambolico Matthew Lee, carismatico performer, compositore, cantante e pianista dal virtuosismo straordinario, orgoglio dello spirito rock’n’roll e swing, nonché della canzone d’autore italiana ispirata al mondo degli anni 50. 

La seconda serata, il 30 luglio, sul palco Il Muro del Canto, una voce popolare senza tempo, un progetto musicale che commuove, risveglia ed è inno alla terra, canto accorato di lavoro e ninna nanna antica. Il tour estivo vuole presentare il nuovo album “MAESTRALE”, che lo consacra come band di culto nel panorama della musica indipendente nazionale. 

I Modena City Ramblers concluderanno il Festival domenica 31 luglio, con un gran finale che sarà di forte richiamo per la popolazione di tutto il comprensorio lepino e oltre. La loro tournée celebrativa di “Appunti Partigiani”, disco d’oro del 2005 e importante tappa nella ricca carriera discografica della band, attinge però anche dal resto della sua discografia, da sempre legata con un filo rosso alle tematiche e ai valori della Resistenza.

Nel Parco Archeologico di Privernum, Svicolando tornerà con gli appuntamenti: il 19 agosto il Quintetto Puck nel concerto Dal barocco al jazz e il 20 agosto lo spettacolo Favolosi con Giuliana De Sio e Alessandro Haber. 

INFO POINT

Welcome point Borgo di Fossanova

Museo Archeolologico (Piazza Giovanni XXIII)

Desk Piazza Martiri d’Ungheria

Desk Piazzale XX settembre

Desk Piazzale Metabo

PUNTI SOSTA

Stazione di Fossanova

Borgo di Fossanova

Priverno Ovest (Ceriara)

Area Sosta Camper attrezzata: centro urbano, zona San Lorenzo, Via Caduti di Via Fani

SERVIZIO NAVETTA GRATUITO da/per tutte le aree sosta dalle ore 18,00 alle ore 01,30 

TRENINO TURISTICO ITINERANTE NELL’AREA URBANA

CONTATTI

COMUNE di PRIVERNO Segreteria Staff del Sindaco: 0773-912206 

www.comune.priverno.latina.it fb @privernoilborgoparlante @comunedipriverno 

PRIVERNO MUSEI 0773-912306 / 3472330723 www.privernomusei.it musarchpriverno@libero.it fb @museiarcheologicidipriverno 

PRO LOCO PRIVERNO 0773-1767211 fb @prolocopriverno

SVICOLANDO 

Suoni, Sapori e Suggestioni a Priverno Città d’Arte

29-30-31 LUGLIO 2022| VII edizione

Centro storico di Priverno (LT)

29 luglio ore 23

MATTHEW LEE

Matthew Lee è un carismatico performer, compositore, cantante e pianista dal virtuosismo straordinario, crooner unico nel panorama nazionale. Rappresenta l’orgoglio dello spirito rock’n’roll e swing, nonché della canzone d’autore italiana ispirata al mondo degli anni ’50 a stelle e strisce che trova il suo spazio tra il virtuosismo di Liberace, l’anima rock di Jerry Lee Lewis, lo stile di Ray Charles, il sentimento di Frank Sinatra, l’universalità di Elvis Presley e il funambolico pianismo di Renato Carosone. Nella sua carriera conta oltre 1200 concerti in festival, piazze e teatri di tutto il mondo e 7 album pubblicati (l’ultimo dei quali, “Rock & Love”, pubblicato per Decca / Universal nel 2020). Più volte ospite televisivo nelle reti nazionali Rai e Mediaset, si è fatto apprezzare per le sue performance e show di altissimo livello, in grado di infiammare le platee, anche solo in una manciata di minuti.

30 luglio ore 23

Il Muro del Canto

Parte l’1 luglio da Roma il tour de IL MURO DEL CANTO per presentare il nuovo album “MAESTRALE”, appena uscito per Fiori Rari/distr. Believe. 

A quattro anni da “L’amore mio non more”, che ha consacrato Il Muro del Canto come band di culto nel panorama della musica indipendente nazionale, il gruppo è tornato con il quinto disco in studio.

Ad accompagnare la release un lungo tour di presentazione, che, oltre ai concerti da headliner, vedrà Il Muro del Canto impegnato in una serie di aperture a Ben Harper & The Innocent Criminals: un ritorno per la band che negli anni passati aveva già avuto modo di condividere il palco con il songwriter e chitarrista statunitense.

Annunciate, inoltre, le date indoor in programma ad ottobre a Torino e Milano (prevendite disponibili da oggi su Ticketone e Ticketmaster), primissimi appuntamenti della tournée autunnale.

Il Muro del Canto è finalmente pronto per il ritorno alla dimensione live, che negli anni con oltre 400 concerti li ha portati esibirsi in tutta la penisola, ampliando costantemente il nutrito pubblico che segue le performance della band. 

“MAESTRALE” – IL DISCO

Undici brani, anticipati nei mesi scorsi dai singoli “Controvento” e “Cometa”, seguiti dal terzo estratto “La Luce della Luna”, in cui Il Muro del Canto continua la sua evoluzione stilistica e comunicativa mantenendo evidenti i propri tratti distintivi. Introduce, più che in passato, elementi di rinnovamento sia nel linguaggio che nell’approccio musicale. La forza del dialetto romano, presente anche in molte tracce di questo quinto capitolo, cede talvolta il passo all’italiano. “Maestrale” è un album all’insegna del cambiamento, dalla nuova etichetta Fiori Rari che supporterà la band in quest’avventura, al fortunato innesto in pianta stabile del chitarrista Franco Pietropaoli, che s’è occupato anche della produzione in studio del disco.

Anche artisticamente la band presenta diverse innovazioni: per la prima volta Alessandro Pieravanti, solitamente voce narrante e batteria, propone due brani cantati e, come in un gioco di scambio di ruoli, Daniele Coccia Paifelman recita l’introduzione. Alessandro Marinelli, che siamo abituati a vedere alla fisarmonica, in “Maestrale” spesso si siede alle tastiere.

Le canzoni sono state composte, arrangiate e suonate in aperta campagna, fra il 2020 e il 2022: questa scelta ha influito notevolmente sulla forma e i contenuti del nuovo materiale proposto. “Maestrale” è intriso d’aria, fuoco, acqua e terra. L’uomo e la sua libertà sono il fulcro intorno al quale ruotano le immagini e i personaggi delle dodici storie proposte. Il rapporto dell’essere umano con la vita e la natura diventa quindi un filo rosso che lega le canzoni di “Maestrale”. Lo stesso titolo sottolinea quanto sia un disco guidato da un vento, che porta il bel tempo e che etimologicamente si pensa sia preso dall’appellativo dato alla città puntata dalla rosa dei venti a Nord Ovest: Roma Magister Mundi.

Il Muro del Canto sono Daniele Coccia Paifelman (voce), Alessandro Pieravanti (voce narrante e batteria), Eric Caldironi (chitarra acustica), Ludovico Lamarra (basso elettrico), Franco Pietropaoli (chitarra elettrica) e Alessandro Marinelli (fisarmonica).

31 luglio ore 23

Modena City Ramblers

I Modena City Ramblers aggiungono nuovi appuntamenti al loro tour iniziato ad aprile 2022, in occasione dei festeggiamenti per l’Anniversario della Liberazione d’Italia. La loro tournée celebrativa di “Appunti Partigiani”, disco d’oro del 2005 e importante tappa nella ricca carriera discografica della band, si arricchisce di nuovi show ed è in continuo aggiornamento.

Da anni fuori catalogo, il disco è stato ripubblicato nel 2020 in vinile e CD (Modena City Records/ Universal) a 15 anni esatti dalla prima uscita, ma a causa della pandemia, non ha potuto vedere la luce il progettato tour di supporto. Solo da aprile di questo 2022 l’album potrà cominciare a respirare liberamente: i Ramblers saranno finalmente in giro per l’Italia per celebrarlo degnamente insieme alle sue storiche canzoni.

La scaletta sarà molto particolare, con un focus sul materiale più ‘partigiano’, attingendo però anche dal resto della discografia della band, da sempre legata con un filo rosso alle tematiche e ai valori della Resistenza. Non potranno mancare, naturalmente, anche i classici del repertorio dei ‘Delinquenti di Modena’: si prospetta dunque una serie di concerti in cui la festa, la voglia di condivisione e il piacere di ritrovarsi uniti nella Grande Famiglia Modena City Ramblers, dopo il lungo periodo di stop della musica dal vivo e d’isolamento, saranno più che mai protagonisti. 

Il tour non si fermerà con la Festa della Liberazione e il Primo Maggio, ma continuerà per tutto questo più che mai ‘resistente’ 2022, portando la speciale scaletta in ogni angolo dell’Italia partigiana!

I Modena City Ramblers nascono nel 1991 come gruppo di folk irlandese, da sempre innamorati della musica e delle tradizioni dell’isola di Smeraldo. Da lì un trentennio costellato di successi, sia dal punto di vista discografico che di live tour, in Italia e in Europa. 

Lo stop del 2020 ha forzatamente tenuto la band lontano dai propri fan, abituati alle circa 80 date all’anno sul palco. Ciò nonostante, la grande famiglia dei Modena City Ramblers ha cercato di stare vicina ai propri fan e nel 2021 ha portato avanti le celebrazioni per i 30 anni di carriera con lo spirito di sempre, con la musica e con l’estrema vicinanza al proprio pubblico. Il LA è stato dato con il concerto in streaming per la Festa di San Patrizio, direttamente dal palco dell’Estragon di Bologna. Oggi, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid19, i Modena City Ramblers sono pronti a tornare in tour. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com