“MOLLAMI ORA” È IL NUOVO SINGOLO DI SARAI, UN RITORNO AL FUTURO CHE MISCELA L’INTENSITÀ DEI MASTERPIECES DEL PASSATO ALL’IMMEDIATEZZA DELL’INDIE-POP CONTEMPORANEO

Dopo un 2021 ricco di successi che le hanno consentito di affermarsi nella scena italiana dal debutto a Gennaio al palco di X Factor, con conseguenti attestati di stima da parte di pubblico e critica, Sarai, la cantautrice dal graffio black e dall’animo multietnico, torna con “Mollami ora” (The Bluestone Records/Talentoliquido/Believe Digital), apripista di un anno florido di release e progetti.

Ascolta su Spotify.

Il brano, un magnifico intreccio tra la sinergia armonica del jazz e l’emozionalità istantanea del blues, impreziosito da attualissime sfumature indie-pop, racconta, in perfetto stile autobiografico Sarai, il mix di sensazioni che ci pervadono nel vivere una relazione altalenante, quel ventaglio policromatico di stati d’animo che esordisce con la speranza e si conclude con attonimento e disillusione, sfiorando le corde dell’attesa, della trepidazione, della malinconia e del rammarico.

Prodotto dall’immancabile tocco di Reb the prod, con mix e master a cura di Roberto Proietti Cignitti del Container Audio Room, “Mollami ora” si corrobora di sentimento e fascino anche grazie alla presenza di musicisti professionisti provenienti da tutta Europa, come il berlinese Philipp Mohr e gli italianissimi Andrea Mattia, Leonardo Rese, Giacomo Durante e Niccolò Toticchi, che attraverso la perfetta resa in musica di un testo incisivo e d’effetto, hanno permesso alla vocalità unica e fortemente riconoscibile di Sarai di esprimersi pienamente, in un suggestivo e ritmato crescendo che accarezza il cuore, ma, simultaneamente, fa scattare il desiderio di muoversi e ballare.

Un incontro fortuito e casuale – «ti ho conosciuto quella sera dentro un Irish Pub, avevi gli occhi scuri e grandi come la tua birra» -, che accende istantaneamente la scintilla della passione – «senza parlare la tua bocca mi parlava. E poi mi piacevi ed io ti piacevo» -, dando il via ad una relazione spensierata, sorretta dall’esclusivo intento di stare insieme – «ci siamo promesse amore vero e leggero» -, ma che, con lo scorrere del tempo, fa sorgere perplessità ed esitazioni – «dopo mesi mi è sorto un dubbio più grande di me» -, innescando una serie di domande, quesiti da porre al proprio partner – «ti chiedo mi hai pensato» -, la cui risposta – «con gli occhi seri dici: “meno di ieri e più di domani”» – conduce ad un allontanamento sofferto, ma necessario per la difesa e la tutela di se stessi – «se non riesci a mollarmi, tranquilla che io faccio da me» -.

Un elogio in musica alla sincerità nei rapporti interpersonali, che miscelando un linguaggio attuale ad intramontabili sonorità del passatorende eterno il concetto di imprescindibile rilevanza della chiarezza e della genuinità all’interno delle relazioni di coppia, come la stessa Sarai spiega:

«“Mollami ora” è un inno alla schiettezza nelle storie d’amore. Personalmente, preferisco di gran lunga chi, invece di sparire, o portare avanti una frequentazione a cui non crede, mi lascia subito, e, se non ce la fa, come cito nella canzone, sono io stessa ad invitare a mollarmi!»

Ed è da questa concezione personale che è nato “Mollarmi ora”, un pezzo che, fondendo e richiamando egregiamente la levatura dei masterpieces della discografia jazz all’immediatezza dell’indie-itpop contemporaneo, regala all’ascoltatore il perfetto incontro tra antico e moderno, in un vero e proprio ritorno al futuro.

Ad accompagnare la release, un lyric backstage video, montato ed editato da Sarai per avvalorare lo storytelling dell’intero progetto.

Guarda il video. 

Biografia.
Sarai, pseudonimo di Sara Bassotti, nasce a Roma il 09 Settembre 2001. All’età di 14 anni inizia a scrivere i primi testi, mossa dall’urgenza di raccontare e raccontarsi e dall’esigenza di esternare una grande delusione familiare che la teneva ancorata al passato. La Musica è per lei un’entità a cui raccontare tutto, un angelo custode a cui affidare pensieri, sogni, gioie e paure, sconfitte e vittorie; una sorta di oracolo a cui porre domande e dal quale ricevere risposte, risposte che non tardano mai ad arrivare. Inizia a suonare da autodidatta e, poco dopo, si iscrive a corsi privati, fino a seguire il percorso formativo in Chitarra Jazz al Conservatorio di Roma. Negli anni del Liceo, ricopre il ruolo di frontwoman e seconda chitarra del gruppo punk-rock Four Vibes, con cui pubblica, nel 2018, l’EP di debutto “Such a Good Lover”. Nello stesso anno, Sarai intraprende un’esperienza all’estero, trascorrendo un anno nella coloratissima Repubblica Dominicana: un’esperienza che cambia profondamente l’artista, arricchendola personalmente e professionalmente. Al suo ritorno in Italia, si avvicina sempre di più al panorama discografico nazionale, cimentandosi nella composizione di brani originali, che fondono le sonorità attuali alle sue radici rock, dando così vita ad un indie-pop-rock unico nel nostro Paese. Il suo talento, la sua determinazione ed il suo amore per la musica la portano, a fine 2020, a firmare un contratto discografico con The Bluestones Records, attenta e proficua label romana con cui Sarai pubblica, il 19 Febbraio 2021 il suo primo singolo da solista, “Ci hai perso tu”. Nell’estate dello stesso anno, esce “Laissez-faire”, un brano romantico ma dal netto taglio ironico, con cui l’artista riconferma un’impronta stilistica, autorale e vocale, unica, autentica e riconoscibile. Pochi mesi più in là, Sarai è tra i concorrenti della quattordicesima edizione di X Factor Italia, dove viene apprezzata da giudici e pubblico per vocalità e versatilità. Ad Ottobre 2021, la cantautrice capitolina rilascia in tutti i digital store “Gif”, un pezzo romantico e introspettivo che evidenzia l’ecletticità della sua penna e l’emozionalità della sua voce; una voce ricca di colori Soul che punta e giunge dritta al cuore, una timbrica piena, calda, avvolgente, che prende per mano l’ascoltatore ed attraverso l’universale abbraccio della musica, lo trasporta in un mondo costellato di sogni, speranze ed energia.

Facebook – Instagram

L’artista è disponibile per interviste, se interessati rispondere a questa mail o contattarci ai recapiti in firma.

— 
Sito Web: www.musicandmediapress.it
Facebook: www.facebook.com/MusicAndMediaUfficioStampa/
Instagram: https://www.instagram.com/musicandmedia_ufficiostampa/

Contatti:

Elisa Serrani: +39 3394498363
Other mail: info@musicandmediapress.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com