ROMA CAPITALE, MILLE OCCHI IN PIÙ E TECNOLOGIE ALL’AVANGUARDIA PER LA SICUREZZA DELLA CITTÀ

Pubblicata gara da 14 milioni di euro per videocamere e per la realizzazione della sala operativa unica

Roma, 19 luglio 2023 – Da oggi e fino alle 12 del 28 agosto si potrà partecipare alla gara a procedura aperta presente sul portale Tutto Gare per la realizzazione di un unico polo operativo “Smart Police Support” (SPS) in uso alla Polizia Locale e alla Protezione Civile di Roma Capitale per la gestione della sicurezza pubblica, delle emergenze e dei grandi eventi.

Si tratta di un investimento da più di 14 milioni di euro che comprende l’installazione di mille telecamere, la realizzazione di una Sala Operativa completa di cablaggi, videowall e sistemi di sicurezza perimetrale, fisica e cibernetica, da allestire presso la sede del Comando di Polizia Locale di Roma Capitale. Un sistema per la gestione dell’operatività delle forze di Polizia Locale e di Protezione Civile integrato con quelli già in uso, dotato di strumenti di comunicazione audiovideo tra la sala operativa e i dispositivi smart che saranno forniti agli operatori di sala, di sistemi di gestione del patrimonio di videosorveglianza di Roma Capitale dotati di strumenti di video analisi per l’elaborazione di flussi massivi e la generazione di allarmi/alert da sottoporre all’attenzione degli operatori di sala.

Inoltre, il progetto prevede una Sala di Cybersecurity Operation Center affiancata alla sala operativa capace di garantire la protezione dell’intera infrastruttura SPS e delle sue sorgenti di informazioni. Si tratta di un’infrastruttura sia fisica che virtuale forte delle più avanzate tecnologie per il rilevamento, il contenimento, la mitigazione delle minacce cyber e di innovative capacità di alert preventivo basato su sistemi di Threat Intelligence e Data Analytics. Una rete in grado di ampliarsi e di accogliere le informazioni anche dall’esterno dell’Amministrazione.

Secondo il Sindaco Roberto Gualtieri “Roma Capitale investe nella sicurezza per i cittadini sulle strade come sulla rete, tanto per cittadini e turisti, quanto per gli operatori. Mille occhi in più e una sala operativa unica che rafforzeranno la presenza sul territorio e la velocità degli interventi sia in termini di prevenzione che nella capacità di gestire ogni tipo di emergenza, anche coordinando in maniera rapida ed efficace l’azione della Polizia Locale con quella della nostra Protezione Civile. Una serie di interventi che si affiancano al potenziamento dell’illuminazione pubblica, ai nuovi vigili in arrivo dal nuovo concorso e alle grandi opere di riqualificazione previste per il Giubileo, a partire dalla riqualificazione dell’intera area della Stazione Termini”.

In vista dei grandi eventi che si svolgeranno a Roma, con particolare riguardo al Giubileo 2025, andremo così a riorganizzare e a potenziare le attività di controllo della città e di contrasto alle azioni di microcriminalità, in particolare nelle aree più disagiate. La nuova Sala Operativa consentirà una supervisione più efficace del territorio grazie un uso più intenso delle tecnologie reso possibile da una rete di telecomunicazione 5G innovativa e capillare.  Un sistema scalabile e interoperabile, capace quindi di interagire in maniera automatica con altri sistemi, esistenti o futuri, per lo scambio di informazioni e l’erogazione di servizi. Grazie all’aumento delle apparecchiature di videosorveglianza, e quindi dei presidi, e all’utilizzo delle nuove tecnologie riusciremo a essere più efficaci e performanti nel rendere sicuro chi vive e visita la nostra città” ha detto Monica Lucarelli, Assessora alle Politiche della Sicurezza, Attività Produttive e Pari Opportunità di Roma Capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com