Screenshot

“Mentirosa”, il nuovo brano provocatorio di Princess Bee 

esorta alla sincerità tra le donne 

Benedetta Paravia, ambasciatore della onlus A.N.G.E.L.S. che dal 2008 si dedica alla cura medica dei bambini malati provenienti da aree colpite dalla guerra e che in questi ultimi mesi ha aiutato donne in gravidanza con bambini ad uscire da Gaza, torna in veste di cantante con un brano provocatorio sul tema dell’amicizia tra donne.

Il brano “Mentirosa”, in uscita il prossimo venerdì 5 luglio, è prodotto da Alxndr Morou che è riuscito ad unire il testo della canzone a suoni coinvolgenti. 

La sincerità è la solidarietà fra donne – tema caro alla missione artistica-culturale-umanitaria di Benedetta Paravia (aka Princess Bee)  è fondamentale per il processo di emancipazione femminile nel mondo. Il testo “Mentirosa” narra l’amicizia tra due donne, nella quale però l’una è generosa e spontanea e l’altra bugiarda ed opportunista.

Nel ritornello l’uso ripetuto di “Mentirosa” (bugiarda in spagnolo) e i riferimenti nelle strofe alla mancanza di gratitudine dell’amica egoista evocano l’immagine di una relazione tossica, dove una parte dà molto ricevendo però in cambio sorrisi ingannevoli e lacrime di coccodrillo. Il ritornello enfatizza però anche l’insoddisfazione dell’amica bugiarda che è sempre alla ricerca continua di qualcosa in più e che non si accontenta mai di nulla.

Un monito alle ragazze di oggi:” Siate oneste in amicizia o a soffrire sarete comunque entrambe!”

per ascoltare il brano: https://panel2.mediasender.it/public/?mq=6e8cc09ad8184611765fdd144e7f926b

Biografia:

Benedetta Paravia è un’artista, produttrice creativa, autrice, presentatrice e filantropa italiana nota per la sua missione umanitaria ed esperienza nelle relazioni internazionali e per la creazione e gestione di progetti culturali. Co-fondatrice e Ambasciatore della onlus A.N.G.E.L.S. – Associazione Nazionale Giovani Energie Latrici di Solidarietà, si dedica alla cura medica dei bambini malati provenienti da aree colpite dalla guerra. Grazie al suo impegno umanitario e alla dedizione per la tutela dei diritti umani è diventata un punto di riferimento nel campo della filantropia internazionale.

È l’unica artista vivente ad aver ricevuto il Patrocinio dell’UNESCO per la sua composizione “Angels”, una canzone riconosciuta di “importanza fondamentale per la pace e la solidarietà tra i popoli”. Il brano “Angels” che fu scritto nel 2006 e fu dedicato al conflitto Israelo-palestinese, e’ oggi più attuale che mai ed ha ricevuto anche il patrocinio della Santa Sede attraverso la Commissione Giustizia e Pace e una medaglia dal compianto Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. 

Nel 2014 il suo brano “Emaraat” dedicato alla sua amata “seconda casa”, gli Emirati Arabi Uniti, è stato presentato e distribuito nei Virgin MegaStores in Medio Oriente diventando subito Best Seller in entrambe le categorie arabo e inglese. 

Nel 2022 e’ uscito il suo brano “Only Dubai” arrangiato dal musicista armeno libanese Guy Manoukian con Sony Columbia, diventando colonna sonora della stagione Fashion di Dubai. Di recente la sua opera NFT “Winners”, digitale e fisica, è stata venduta a Dubai per 25.100 euro. 

Il suo progetto itinerante artistico-culturale-umanitario “Women in love” contro le Mutilazioni Genitali Femminili, attraverso il quale opera gratuitamente in Italia le vittime di questo reato contro l’umanità, e’ stato premiato in Ottobre del 2022 alla Camera dei Lords di Londra come “miglior progetto per il miglioramento della condizione femminile” ed esposto a Venezia in Palazzo Bembo nel mese di Dicembre dello stesso anno. 

Social: @benedettaparavia 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com