Durante il festival per eccellenza della canzone italiana si è notata la voglia di tornare a ballare e, a dar voce a questa necessità, c’era anche l’ascolana Giorgia Fiori. Presente a Casa Sanremo THE CLUB, ha fatto ballare ed emozionare le persone presenti all’interno del PalaFiori prima della superfinalissima al Teatro Ariston. Con la sua classe ed eleganza, indossando un abito raffinato, disegnato per l’occasione, dalla stilista dei Vip Emiliana Haberi della Habeuri Haute Couture di Roma, ha incantato  il pubblico in platea e i suoi fan da casa che, seppur distanti, hanno seguito in diretta la performance in streaming.

La giovane cantante ha proposto un medley delle sue canzoni comprensivo del suo nuovo singolo Ego-Insta, edito dall’etichetta Smilax Pubblishing. La canzone, con sonorità dance, parla di un tema di grande attualità: la preferenza di una realtà virtuale nel mondo “Social” piuttosto che quella che ci circonda nella realtà e ci rende vivi. La canzone è molto moderna ed attuale proprio come il suo stile fresco e giovanile, curato nei minimi dettagli insieme alla Fashion Stylist Alice Ciccarelli. A tal proposito l’artista Giorgia Fiori in arte Gladiah ha ricevuto il plauso degli organizzatori dell’evento, i quali durante la consegna della riconoscenza, le hanno omaggiato di grandi parole e di complimenti. Insomma si tratta di un altro importante traguardo raggiunto dall’artista che, a riguardo, ha rilasciato ai microfoni di alcuni giornalisti in loco questa dichiarazione:

“Devo ringraziare chi crede in me e chi supporta il mio progetto giorno dopo giorno. La lista per fortuna è lunga e ne sono grata. Spero che la mia canzone piaccia al pubblico e che ne venga colto il messaggio al suo interno. Sono felice di essere stata scelta come dance singer in questo momento così delicato per il mondo del Club. Mi auguro che la prossima apertura delle discoteche sia definitiva e che magari, un giorno, il pubblico possa ballare sulle mie canzoni.”

L’artista ha indossato diversi noti brand con la supervisione dalla giovane stylist Alice Ciccarelli, alcuni dei quali sono “Firmina Custom”, “Francesca Piampiani” e “Sleep No More” oltre che il look scintillante dell’esibizione, realizzato dalla designer Emily Haberi per l’atelier HABERI Haute Couture, punto di riferimento a Roma per gli abiti su misura da sera e da cerimonia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com