Il cortometraggio d’autore che racconta per immagini il fondo sviluppo
per lungometraggi e serie tv di FCTP

Wanna Get A Coffee?”, diretto da Giorgio Ferrero e Donato Sansone e prodotto da MyBossWas, è stato presentato oggi presso la sala Paolo Tenna di Film Commission Torino Piemonte in un incontro organizzato da FCTP con Fondazione Compagnia di San Paolo e con la Regione Piemonte, alla presenza di registi e filmmakers.

Beatrice Borgia, Presidente di FCTP: “Un cortometraggio d’autore, un musical surreale che abbiamo voluto realizzare per trasporre attraverso le immagini la “filosofia” del nostro Piemonte Film Tv Development Fund che mette al centro creatività, energia e talento e che, al contempo, contribuisce a mostrare le grandi potenzialità del nostro territorio, incubatore di opportunità, ispirazioni e possibilità produttive. Abbiamo voluto insieme a noi filmmakers, produttori e professionisti che sono la materia prima di quel talento e di quel nuovo cinema di cui il bando è portavoce”.

Dopo il lancio del bando Piemonte Film Tv Development Fund al recente Festival di Cannes, Film Commission Torino Piemonte ha organizzato un incontro dedicato ai professionisti e alle Società di produzione piemontesi per lanciare il cortometraggio “Wanna Get A Coffee?” e, contestualmente, tratteggiare le linee del fondo che – nell’ambito di un accordo biennale con Regione Piemonte e FCTP – per il biennio 2023/2024 sarà interamente sostenuto dalla Fondazione Compagnia di San Paolo con una dotazione di 700.000 €.

Una progettualità e una misura d’aiuto volta allo sviluppo dei talenti, del nuovo cinema nazionale e internazionale e delle produzioni indipendenti che trova nel cortometraggio di Giorgio Ferrero e Donato Sansone un ideale veicolo artistico di tali valori e obiettivi.

“Wanna Get a Coffee?” è l’onirico viaggio al centro del Piemonte di coloro che vivono l’industria del cinema come sogno, è la rappresentazione della tenacia e dell’entusiasmo di coloro che intraprendono tale percorso ma, allo stesso tempo, è la messa in scena di un territorio che permette a quel sogno di tradursi in realtà.

Jump from your filmmaking dream to reality” è l’esplicito invito che il cortometraggio rivolge al suo pubblico e che ha come cornice il Piemonte, le sue splendide location – dal Museo Nazionale del Cinema alle Langhe, dalla Reggia di Venaria ai Musei Reali di Torino, per citarne alcuni – e quelle opportunità che possono fare la differenza nel portare alla luce nuove idee e nuovi talenti.

La presentazione di “Wanna Get A Coffee?” – alla presenza degli interlocutori naturali del fondo, professionisti e filmmakers – si completa inoltre con alcune case history di successo di film e serie TV che dal 2019 ad oggi hanno beneficiato del Piemonte Film Tv Development Fund raggiungendo importanti obiettivi produttivi e significativi risultati in festival e rassegne internazionali: da Amanda, diretto da Carolina Cavalli – presentato alla Mostra del Cinema 2022, al Toronto Film Festival 2022 e che, dopo numerose vendite internazionali e ora in sala negli U.S.A – a La Bella Estate di Laura Luchetti che sarà presentato in anteprima mondiale al prossimo Festival di Locarno.

“Si respira finalmente un’aria nuova – ha sottolineato l’assessore alla Cultura, Turismo e Commercio, Vittoria Poggio – grazie a Film Commission Torino Piemonte e alla filiera dell’audiovisivo che si confermano sempre più come solida realtà su cui le istituzioni stesse possono contare per la far crescere la nostra regione. Il Cinema piemontese si sta rivelando un fattore trainante, un volano con un indotto in costante crescita, come e più di altri segmenti culturali”.

Matteo Bagnasco, responsabile dell’Obiettivo Cultura della Fondazione Compagnia di San Paolo conferma che “la Fondazione riconosce al Sistema Cinema Piemonte di essere un driver di sviluppo con un importante impatto economico sul territorio. Il sostegno allo sviluppo ha infatti prodotto, in vari casi, il passaggio alla fase di produzione, intercettando nuovi investimenti e determinando una elevata spesa qualificata sul territorio. Siamo dunque orgogliosi di poter contribuire al rafforzamento della filiera sostenendo interamente il “Piemonte Film Tv Development Fund” per il biennio 2023/2024. Il Fondo consentirà di abilitare nuovi talenti e produzioni indipendenti ad accedere ai bandi della Regione generando ricadute positive per la nostra città ed il Piemonte intero”

Un ringraziamento particolare va a Ouvert, video service per “Wanna Get a Coffee?” e al Teatro Regio di Torino per la fornitura degli abiti e dei costumi indossati dall’attrice Elisa Bartoli.

_________________

Sinossi
Una giovane assistente di produzione vaga di lunedì mattina presto nella sede di Film Commission Torino Piemonte cercando spasmodicamente il proprio set.

Ha una sceneggiatura in una mano e un caffè da asporto nell’altra. Apre la porta di uno studio in modo sbrigativo, gestendo a malomodo il caffè, i fogli e la maniglia da aprire.
Attraversa la porta in modo un po’ distratto, davanti a lei si apre un mondo inaspettato, un cielo, una vista aerea. Lei cade distratta nel vuoto, nei cieli di Torino.

Ciò che attende la ragazza, sarà un’esperienza straordinaria piena di adrenalina, danza, musica e luoghi unici.

I registi Giorgio Ferrero e Donato Sansone
In questi ultimi mesi abbiamo lavorato insieme alla scrittura del primo lungometraggio di Donato e ci siamo resi conto che lavorare insieme per noi due è quasi una terapia. Riusciamo ad estrarci dalle nostre routine quotidiane ed entriamo in un mondo parallelo in cui sostanzialmente riusciamo a sognare lo stesso scenario perdendoci in modo parallelo. Come due persone che volano tenendosi per mano. Abbiamo immaginato ‘Wanna Get a Coffee?’ in pochi minuti, è come se insieme fossimo saltati nello stesso momento in un viaggio mentale in grado di attraversare il nostro Piemonte in un lampo. Siamo onorati di contribuire al racconto della terra in cui sogniamo cinema ogni giorno e siamo estremamente felici del clima positivo, di entusiasmo e di voglia di costruire che si sta creando intorno a Film Commission Torino Piemonte e alle istituzioni locali che in modo molto determinato stanno sostenendo il cinema nel territorio.

Siamo fieri di fare parte di un orizzonte di registi e di artisti che collaborano alla costruzione di una comunità basata sul supporto e sulla stima reciproci. Questo corto è dedicato a Federico Biasin, che con Giorgio ha fondato Mybosswas, la casa di produzione che ha prodotto questo lavoro. Federico era proprio tutto questo si lasciava trasportare in un viaggio di entusiasmo, di magia, di ispirazione reciproca e riusciva a trasmettere empaticamente positività alle persone che avevano la fortuna di lavorare con lui.”

L’evento è organizzato con il Patrocinio di Rai Piemonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com