Arte e Moda a Spazio Margutta con le creazioni di Gaia Caramazza e Roberta Baiardi

Quella tra arte e moda sembra essere una contaminazione vincente e senza tempo, con un numero sempre crescente di “creativi” chiamati a proporre sempre nuove capsule collection. Creazioni uniche che sono il risultato del connubio tra i due mondi e di un rapporto che ne esprime le massime potenzialità creative. 

Questi due mondi si sono incontrati per l’ultimo appuntamento organizzato da Spazio Margutta nel mese di aprile, nel quale i gioielli di Gaia Caramazza e le proposte beachwear di Roberta Baiardi, hanno riscontrato un gratificante successo di pubblico e dei media del settore.

Gaia Caramazza, fondatrice del brand Gaia Italian Handmade Jewellery, ha presentato alcune nuove creazioni della Collezione “Ritmo” presentata ad Altaroma nello scorso mese di febbraio. L’ispirazione prende vita dalla passione della jewelry designer chenutre per il teatro e per le sue varie forme di espressione. Riti che si susseguono quotidianamente sui palcoscenici, scadenzati da un fattore comune: il ritmo. Una successione di impulsi o fenomeni intervallati tra loro da uno spazio di tempo, più o meno regolare e costante. Preziose creazioni artigianali, realizzate in argento e bronzo,  create con le tecniche della fusione a cera persa e al banchetto, che la rendono eclettica e ritmata, mediante giochi di movimento e sinuosità.

Per l’estate 2022, la designer Roberta Baiardi propone un’ulteriore rivisitazione della Collezione Beachwear “Mari Italiani”. Un viaggio pittorico in alta definizione, proiettato all’esaltazione della cromaticità percepibile in quattro dei nostri mari: Mar Mediterraneo, Mar Ligure, Mar Tirreno e nel Mar Ionio. Costumi da bagno, abbigliamento, kaftani, gonne pantaloni dalle nuance esclusive dipinte a mano su seta e lino, che dal bianco si estendono negli azzurri, i blu e nel verde turchese. Stesse tonalità riproposte anche negli accessori moda, come le borse da mare, i sandali, le fasce per capelli e foulard. Un progetto realizzato grazie alla tecnica pittorica del tachisme, una pratica esclusiva che Roberta Baiardi propone in tutte le sue creazioni, dipinte personalmente d’impeto a mano, seguendo l’emozione e l’idea del momento, senza tracce o disegni preimpostati.

Partners dei quattro appuntamenti programmati a Spazio Margutta sono stati: “Ciù Ciù Tenimenti Bartolomei”, è un gruppo di aziende vitivinicole leader sul mercato tra i produttori di vino, che vanta la presenza di cinque cantine annoverate fra le principali realtà italiane. Ciù Ciù Tenimenti Bartolomei nasce con l’obiettivo di creare una sempre maggior sinergia tra le cantine dei fratelli Bartolomei, per presentarsi al mercato come un unico soggetto, capace di esprimere al meglio le caratteristiche dei territori da cui provengono i vini.

La “Background Model Management” è una agenzia di moda del centro Italia. Fondata nel 2007 a Viterbo, oggi è presente anche a Roma e con importanti partnership a Milano. L’agenzia, che si avvale di uno staff composto dai migliori professionisti del settore, si occupa della selezione della formazione e dell’inquadramento professionale per il mondo della moda e della pubblicità a livello internazionale. 

“Raffaele Squillace”, professionista della bellezza, sperimentatore e cultore del Fashion System e Beauty Luxury, lavora da anni al fianco di aziende cosmetiche e gruppi di alta profumeria, come Estèè Lauder, Collistar, Dior e Calvin Klein Beauty, Sempre presente alle più prestigiose kermesse del settore moda, cinema e spettacolo, collabora con Rai, Mediaset e Sky come coordinatore e creatore dell’immagine per numerosi servizi, campagne pubblicitarie e fashion show, tra cui Altaroma e Pitti Immagine.

SPAZIO MARGUTTA

 Antonio Falanga 

Press Office

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com